Orecchiette arcobaleno con zucchine e fiori di zucca

Orecchiette arcobaleno zucchine e fiori di zucca

zucchineIngredienti per 3 persone

  • 250 gr di orecchiette arcobaleno
  • 2 zucchine romane con i fiori di zucchina ancora attaccati
  • uno spicchio d’aglio
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • 1 peperoncino piccante
  • un paio di foglioline di menta;
  • parmigiano grattugiato
  • 1 mozzarella di bufala da 125 gr
  • 1 provola fresca di bufala campana (in alternativa una scamorza affumicata)
  • parmigiano grattugiato a piacere

Preparazione

Lavate e tagliate le zucchine e i fiori eliminando da questi ultimi i pistilli.

Pulite e fate imbiondire uno spicchio d’aglio insieme ad un peperoncino piccante e un filo d’olio.

zucchine

Aggiungete le zucchine e a cottura ultimata i fiori di zucca e la menta per farli leggermente appassire.

Cuocete le orecchiette in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.

Intanto tagliate a pezzetti sia la provola che la mozzarella. Girate fino a quando queste ultime non risulteranno filanti.

Servite con una spolverata di parmigiano grattugiato.

La zucchina romanesca

Perché la zucchina romana (o romanesca)? Semplice, è un tipo di zucchina particolare, molto soda, dal basso contenuto di acqua e dal sapore dolciastro. Si trova tutto l’anno (come tutte le zucchine del resto).

Le migliori sono quelle della zona di Cerveteri e Maccarese, ottime anche quelle di Formia e Terracina.

Precedente Lasagna bianca al salmone con pane carasau Successivo La merendina del pomeriggio? Un frappé alla banana