Casarecce Garofalo, stracchino e pancetta

Le casarecce Garofalo con stracchino e pancetta

Un piatto semplice e veloce ma allo stesso tempo buono e nutriente, per gli amanti dei piatti pratici e saporiti

casarecce garofalo

Ingredienti per due persone

  • 1 vaschetta di stracchino da 125 gr;
  • 200 gr di Casarecce Garofalo;
  • 100 gr di pancetta tagliata a cubetti;
  • Cipolla, olio, sale e pepe q.b.;

Preparazione

Versate in una padella un filo d’olio, e rotolate la cipolla tagliata a fettine sottili, in modo che si sfaldino.

Aggiungete poi la pancetta e rosolatela insieme alla cipolla e per ultimo lasciate sciogliere per qualche minuti nella stessa padella lo stracchino, avendo cura di girare di tanto in tanto.

In una pentola capiente mettete a bollire l’acqua per cuocere la pasta, quando l’acqua bolle, salatela e calate la pasta, lasciatela cuocere per il tempo previsto dalla confezione e scolatela poco più che al dente.

Qualche minuto prima di scolare la pasta, riaccendete la padella contenente lo stracchino e la pancetta in modo da riscaldare il tutto (l’operazione di rosolare gli ingredienti potreste addirittura farla mente cuoce la pasta).

Scolate le Casarecce e saltatele in padella insieme allo stracchino, aggiungendo se è di vostro gradimento una manciata di parmigiano grattugiato.

Versate nei piatti, condite di pepe e gustatevi questo piatto veloce e ricco di calorie.

Precedente Mousse al cioccolato la delizia delle delizie Successivo Solite polpette? No! Lo buttiamo il pane raffermo? Prova questo