Petto di pollo all’arancia

Petto di pollo al sapore dell’arancia tarocco

Un secondo per chi è pigro in cucina. Molto facile da preparare e con un gusto in agrodolce molto buono che sicuramente piacerà a tutti, anche ai più piccoli. Inoltre è un piatto molto economico, non avete scuse, è da preparare e da gustare! Una variante alla solita fettina di petto di pollo potrebbe essere tagliarlo o a “straccetti” oppure a bocconcini.

petto di pollo

Ingredienti per 3 persone

500 gr di petto di pollo; un’arancia tarocco da spremuta; farina q.b.; olio q.b.; sale q.b.; 1/2 bicchiere di vino bianco.

pettodipollo_base

Preparazione

Spremere l’arancia servendosi di uno spremiagrumi. Infarinare i petti di pollo e passarli in padella con un filo d’olio. Irrorare con mezzo bicchiere di vino bianco e aspettare che evapori. Aggiungere il succo d’arancia e salare.

pettodipollo

Cuocere fino a quando il succo inizierà ad addensarsi creando insieme alla farina una cremina, spegnere e servire ben caldi.

Potete guarnire il piatto anche servendovi di fettine d’arancia intere o tagliate a metà, darà l’idea di un piatto unico preparato in chissà quanto tempo.

Abbinamento vino-pollo

È quasi d’obbligo abbinare alla carne di pollo un vino bianco, è quello che si sposa meglio e che ne valorizza di più entrambi i sapori, ma anche un rosato leggero potrebbe risultare ottimo.

Precedente Muffin al cioccolato una carica di energia Successivo Boulgour salsiccia e funghi