Antipasto di Bruschettona margherita e Bruschettona Stracchino e salsiccia

Bruschettona margherita servita come antipasto

Bruschettona

Se non hai idea di cosa preparare come antipasto, la Bruschettona margherita può essere l’ideale, magari insieme ad un Danubio rustico (per la ricetta clicca qui), oppure accompagnata da buonissime frittelle fiori di zucca e caciocavallo (per la ricetta clicca qui), oppure potrai scegliere tra i vari antipasti suggeriti nel sito (qui), di sicuro sarà un antipasto molto gradito, soprattutto se tagliato a quadratini.

Ingredienti

Un pan bruschetta (quelli San Carlo sono tra i migliori); 150 gr. di mozzarella di bufala; 200 gr di pomodorini datterino; sale, olio e origano q.b.

Preparazione

Infornate la bruschetta in forno caldo a 180 gradi per 3 minuti. Tiratela fuori e irrorate con un filo d’olio poi coprite con la mozzarella di bufala tagliata a fette. Infornate nuovamente per ancora tre minuti.

Preparate intanto i pomodorini ovvero dopo averli lavati e tagliati condite con olio, sale e origano a piacimento. Togliete la bruschetta dal forno e distribuite i pomodorini, poi tagliate a quadratini e servite come antipasto.

Bruschettona Stracchino e salsiccia

Ingredienti

Stracchino Nonno Nanni da 125 gr; 300 gr di salsiccia; olio q.b.

Procedimento

Versate un filo d’olio in padella e quando sarà caldo unite la salsiccia privata del budello e sbriciolata.

A cottura ultimata ponetela in una ciotola insieme allo stracchino e amalgamate bene i due ingredienti. Seguite il procedimento della bruschetta precedente senza irrorare di olio.

Bruschettona ai funghi

Ingredienti

Misto funghi da 300 gr; 125 gr di besciamella (per la ricetta clicca qui); 125 gr di mozzarella di bufala; 1 spicchio d’aglio; Olio, sale e prezzemolo q.b.

Procedimento

Preparate la besciamella e seguite il trattamento del bruschettone che è sempre lo stesso. quando avrete tolgo il bruschettone dal forno e (senza irrorarlo di olio) copritelo con uno strato di besciamella e mozzarella tagliata a fette.

Aggiungete i funghi trifolati e infornate nuovamente per ancora 3 minuti.

Questo piatto può essere servito anche come secondo, in mancanza del classico bruschettone può essere utilizzato anche del pane raffermo, avendo cura di tagliarlo in fette non troppo spesse, o in alternativa può essere usato del pane pugliese che si adatta molto bene alla sostituzione del pan bruschetta.

Precedente La carbonara, piatto tipico romano Successivo Linzer torte fragole e fragoline di bosco